La nostra serietà sta nella corresponsabilità

Nel nostro lavoro vendiamo ed affittiamo capannoni, uffici e negozi in tutta la provincia di Vicenza.
Oggi vorremmo parlarvi di corresponsabilità: vorremmo spiegare cos’è la corresponsabilità nel nostro lavoro per la nostra agenzia.

Le osservazioni che noi e tutte le altre agenzie immobiliari ricevono dai proprietari di immobili è l’attenzione che viene data al closing del contratto piuttosto che al controllo della solvibilità del cliente.

Come facciamo a risolvere questo problema?
Futuram sicuramente ha una prassi esecutiva che gli permette di entrare nel dettaglio, però ci siamo resi conto che l’unico modo per risolvere questo problema è quello di essere corresponsabili nei confronti dei proprietari degli immobili e quindi, prendere fisicamente il nostro portafoglio, e metterlo sul tavolo a beneficio del proprietario.

La nostra agenzia immobiliare ha pertanto deciso di essere corresponsabile nei confronti dei proprietari degli immobili con la restituzione della provvigione percepita nel caso in cui, entro un anno dalla sottoscrizione del contratto, il proprietario debba iniziare una procedura di recupero del credito per canoni non pagati.

Ma perché noi siamo così tranquilli nel proporre questo servizio?

Semplicemente perché abbiamo la capacità di:

  • valutare il rating creditizio del cliente;
  • valutare il settore di appartenenza del potenziale conduttore e quindi capire la presenza di marginalità;
  • capire quali sono le motivazioni perché un cliente sia alla ricerca di una nuova locazione.

Se volete maggiori informazioni potete visitare l’apposita sezione: LA NOSTRA SERIETÀ STA NELLA CORRESPONSABILITÀ.

Alla sottoscrizione del contratto di locazione l’Agenzia sottoscriverà un impegno alla restituzione della provvigione percepita ed incassata nel caso in cui, entro un anno dalla stipula del contratto di locazione, i proprietari degli immobili inizino una causa di recupero del credito per canoni non pagati nei confronti dei conduttori e a condizione che i proprietari non siano contrattualmente inadempienti nei confronti dei conduttori.