Nuova tendenza di investimento, l’immobile commerciale diventa un ottimo investimento

Con un rendimento annuo del anche del 7%, i negozi, uffici e capannoni si stanno rivelando ottimi investimenti su cui un numero sempre maggiore di privati cittadini e società decidono di investire, complici anche i prezzi fermi e gli affitti che invece rimangono stabili o aumentano.

Ma il quadro varia notevolmente a seconda dell’area geografica.

Pertanto, rivolgersi a persone veramente capaci, serie e con esperienza aiuta il cliente a valutare l’investimento più adatto.

FUTURAM immobili per l’impresa.

Detrazioni per efficientamento energetico, in questo focus tutto quello che occorre sapere su interventi ammessi, aliquote, superbonus e cessione del credito

La Legge di Bilancio 2018 ha prorogato la possibilità di usufruire delle detrazioni per efficientamento energetico, ma sono cambiate le regole rispetto al passato, sia per quanto riguarda le aliquote di detrazione, sia per le modalità di cessione del credito.

L’agevolazione fiscale per il risparmio energetico consiste in detrazioni dall’Irpef (Imposta sul reddito delle persone fisiche) o dall’Ires (Imposta sul reddito delle società) ed è concessa quando si eseguono interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti.

Leggi tuttoDetrazioni per efficientamento energetico, in questo focus tutto quello che occorre sapere su interventi ammessi, aliquote, superbonus e cessione del credito

PERCHÈ INTERESSARSI AL CONSUMO DELLA PROPRIA AUTO E NON A QUELLO DELLA PROPRIA CASA?

L’ A.P.E. (Attestato Prestazione Energetica) è il documento che descrive le caratteristiche energetiche di un edificio, di un abitazione o di un appartamento. E’ uno strumento di controllo che sintetizza con una scala da A4 a G le prestazioni energetiche degli edifici. Al momento dell’acquisto o della locazione di un immobile, oltre ad essere obbligatorio, è utile per informare sul consumo energetico e chiarire sul reale valore degli edifici ad alto risparmio energetico.

Perché fare l’APE ?

Leggi tuttoPERCHÈ INTERESSARSI AL CONSUMO DELLA PROPRIA AUTO E NON A QUELLO DELLA PROPRIA CASA?

La proposta di locazione

In una trattativa che si rispetti è fondamentale mettere nero su bianco già in fase di preliminare gli accordi tra il futuro inquilino e proprietà.

Il modo migliore e più completo per sancire questi accordi è la redazione di una PROPOSTA DI LOCAZIONE.

Nella proposta è fondamentale che siano presenti i seguenti punti:

  • Dati della proprietà e dati del proponente
  • Dati riguardanti l’immobile necessari alla sua certa individuazione
  • Condizioni dell’immobile
  • Conformità e stato dell’immobile e degli impianti
  • Data di decorrenza del contratto e data entro la quale il contratto dovrà essere stipulato
  • Durata del contratto di locazione e tempistiche per un’eventuale disdetta anticipata
  • Canone di locazione e spese condominiali con conseguente modalità e tempi di pagamento
  • Importo inerente il deposito cauzionale
  • Data di consegna dell’immobile
  • Importo ed estremi della caparra allegata alla proposta

Questi sono i punti FONDAMENTALI affinché l’accordo tra le parti sia chiaro e privo di sorprese.

Futuram dispone di una specifica modulistica per la proposta di locazione studiata ad hoc per tutelare sia il proponente che la proprietà e per evitare problemi nel periodo che intercorre tra la proposta stessa ed il contratto di locazione.

Questa modulistica è stata studiata con l’aiuto di un team di legali e commercialisti specializzati nel campo immobiliare e viene aggiornato costantemente ad ogni variazione delle normative vigenti.

Noi di Futuram  diamo importanza anche al più piccolo dettaglio alfine di  evitare problemi nella trattativa e nella post-locazione.

Federico Carli – Futuram immobili per l’impresa

Come evitare la nullità dell’atto notarile di trasferimento immobile – Decreto Legge n° 78 2010

Il decreto Legge n° 78 2010 sancisce la nullità dell’atto notarile di trasferimento di un immobile se manca la conformità urbanistica o catastale.

Quando si acquista o si vende un immobile è molto importante verificare che il suo stato attuale sia conforme dal punto di vista urbanistico (cioè ai permessi edilizi con cui è stato realizzato) e dal punto di vista catastale (quindi alla planimetria depositata in catasto).

Se non esiste questa conformità, l’atto di vendita non può essere stipulato.

Leggi tuttoCome evitare la nullità dell’atto notarile di trasferimento immobile – Decreto Legge n° 78 2010

NON ABBIATE PAURA DEL LUPO NERO.

Non tanti anni fa la decisione di acquistare e mettere in affitto un capannone, un ufficio o un negozio era una scelta ovvia e scontata. L’immobile era un assegno circolare. Le uniche incombenze erano quelle di controllare ogni mese se il bonifico dell’affitto era arrivato ed alla fine dell’anno pagare la vecchia ICI e le imposte sul reddito che in ogni caso erano considerato un giusto tributo per un investimento garantito.

Ora le cose si sono complicate ma ne più ne meno come si sono complicate in ogni settore del risparmio.

Leggi tuttoNON ABBIATE PAURA DEL LUPO NERO.

Fine locazione: tre cose da tenere sempre a mente alla cessazione di un contratto.

Buongiorno, sono Federico Carli e faccio parte del team Futuram immobili per l’impresa.

Oggi voglio parlarvi del delicato momento in cui l’inquilino a fine locazione riconsegna l’immobile, si tratta di un passaggio in cui il proprietario deve prestare molta attenzione ci sono infatti molti punti da valutare durante questa fase.

Oggi volevo porre il focus su 3 aspetti

Leggi tuttoFine locazione: tre cose da tenere sempre a mente alla cessazione di un contratto.