Dove vai se la documentazione non ce l’hai?!


👮‍♂️👮‍♀️ HAI LA PATENTE SCADUTA? LA TUA ASSICURAZIONE E’ IN REGOLA? E LA REVISIONE DELL’ AUTO?

😃 No non ci siamo trasformati in un’agenzia di pratiche auto, tranquillo.

Ma vorremmo che ti chiedessi se controlli la regolarità documentale del tuo immobile con la stessa cura con cui ti accerti di essere in regola con la tua patente e con la tua auto.

Stiamo condividendo questo post perché il  ☢️ 90 % ☢️ dei proprietari è convinto di essere in regola con tutta la documentazione dell’immobile ma, sul più bello, ovvero quando si giunge alle fasi finali della trattativa ed è ora di preparare la documentazione per il Notaio o per la stipula del contrato di locazione, 

❌❌❌LA DOCUMENTAZIONE E’ INCOMPLETA, ERRATA O ADDIRITTURA MANCANTE.❌❌❌

Ed a questo punto cosa succede? Succede che nel migliore dei casi il contratto di locazione o l’atto notarile dovranno essere posticipati ma, nel peggiore dei casi, può accadere che la controparte subisca un danno dovuto al ritardo nell’ entrare in possesso dell’immobile o addirittura che la trattativa venga meno ed a questo punto per te potrebbero esserci dei GROSSI GUAI.

🔰🔰🔰Il nostro consiglio è quello di tenere sempre controllata la documentazione del tuo immobile e di non pensare ” beh quando sarà il momento di affittare o vendere ci penserò” perché potrebbe essere troppo tardi ed inevitabilmente la trattativa salterebbe o peggio… potresti addirittura trovarti nella situazione di affrontare delle spese impreviste.💸💸💸

📐 Nel caso tu non abbia un tecnico di riferimento per la verifica documentale, che ti consigliamo vivamente di eseguire, noi di FUTURAM possiamo offrirti un’adeguata consulenza.
Nel nostro team sono presenti tecnici abilitati che potranno aiutarti in questa fase che dovrebbe essere affrontata immediatamente prima di collocare il tuo immobile in vendita o locazione.

Ti lasciamo a questo interessante articolo che abbiamo pubblicato un pò di tempo fa nel nostro blog.

Un saluto da FUTURAM immobili per l’impresa

Nuova tendenza di investimento, l’immobile commerciale diventa un ottimo investimento

Con un rendimento annuo del anche del 7%, i negozi, uffici e capannoni si stanno rivelando ottimi investimenti su cui un numero sempre maggiore di privati cittadini e società decidono di investire, complici anche i prezzi fermi e gli affitti che invece rimangono stabili o aumentano.

Ma il quadro varia notevolmente a seconda dell’area geografica.

Pertanto, rivolgersi a persone veramente capaci, serie e con esperienza aiuta il cliente a valutare l’investimento più adatto.

FUTURAM immobili per l’impresa.

Detrazioni per efficientamento energetico, in questo focus tutto quello che occorre sapere su interventi ammessi, aliquote, superbonus e cessione del credito

La Legge di Bilancio 2018 ha prorogato la possibilità di usufruire delle detrazioni per efficientamento energetico, ma sono cambiate le regole rispetto al passato, sia per quanto riguarda le aliquote di detrazione, sia per le modalità di cessione del credito.

L’agevolazione fiscale per il risparmio energetico consiste in detrazioni dall’Irpef (Imposta sul reddito delle persone fisiche) o dall’Ires (Imposta sul reddito delle società) ed è concessa quando si eseguono interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti.

Leggi tutto

Adesso è il momento di acquistare immobili!

Mercato immobiliare in crescita in questo triennio di circa il 20%,  quindi prezzi più alti!

Il prossimo triennio si presenta come un periodo di crescita delle vendite favorito da una certa stabilità dei prezzi nei primi due anni e da una risalita dei valori a partire dal 2020.

A dirlo è il rapporto di importanti società di servizi e valutazioni immobiliari.

Da oggi fino al 2021 ci sarà innanzitutto un minor numero di immobili disponibili nel mercato e una maggiore domanda con il conseguente aumento dei prezzi.

Leggi tutto

Investire in capannoni industriali

Nel precedente modulo informativo “Non abbiate paura del Lupo Nero” sono stati dati alcuni suggerimenti per l’acquisto di immobili come investimento.

In questo modulo si tratta nello specifico di investimento in capannoni industriali.

È percezione della gente comune che capannoni inutilizzati ce ne sono tanti e molti sono chiusi o addirittura inagibili.

Dal 6 Gennaio 2018 dovessi fare una foto realistica della provincia di Vicenza vedrei una situazione differente.

Vedo aree con forte concentrazione industriale da Schio a Thiene, con una carenza strutturale di Immobili per l’impresa.

In agenzia riceviamo non meno di 5/10 richieste alla settimana per contratti di locazione e numerose aziende, scoraggiate da mesi di infruottuosa ricerca, sono pronti per acquistare un nuovo immobile.

In queste aree stiamo rilevando un sensibile aumento del prezzo di locazione dove si arriva anche a tre euro e con punte di 5 euro a mq, con tempi di attesa di locazione pari a 0.

È quindi giusto buttarsi a capofitto nell’acquisto di capannoni per locazione e magari rivendita?

No fermi tutti, la domanda c’è, ma è piuttosto selettiva.

È una domanda che arriva da alcuni settori dell’economia dove la marginalità è significativa, settori che hanno negli ultimi anni investito in ricerche e sviluppo acquisendo nuove quote di mercato.

Eccovi quindi alcuni suggerimenti che vi potranno essere utili:

Leggi tutto

PERCHÈ INTERESSARSI AL CONSUMO DELLA PROPRIA AUTO E NON A QUELLO DELLA PROPRIA CASA?

L’ A.P.E. (Attestato Prestazione Energetica) è il documento che descrive le caratteristiche energetiche di un edificio, di un abitazione o di un appartamento. E’ uno strumento di controllo che sintetizza con una scala da A4 a G le prestazioni energetiche degli edifici. Al momento dell’acquisto o della locazione di un immobile, oltre ad essere obbligatorio, è utile per informare sul consumo energetico e chiarire sul reale valore degli edifici ad alto risparmio energetico.

Perché fare l’APE ?

Leggi tutto

La proposta di locazione

In una trattativa che si rispetti è fondamentale mettere nero su bianco già in fase di preliminare gli accordi tra il futuro inquilino e proprietà.

Il modo migliore e più completo per sancire questi accordi è la redazione di una PROPOSTA DI LOCAZIONE.

Nella proposta è fondamentale che siano presenti i seguenti punti:

  • Dati della proprietà e dati del proponente
  • Dati riguardanti l’immobile necessari alla sua certa individuazione
  • Condizioni dell’immobile
  • Conformità e stato dell’immobile e degli impianti
  • Data di decorrenza del contratto e data entro la quale il contratto dovrà essere stipulato
  • Durata del contratto di locazione e tempistiche per un’eventuale disdetta anticipata
  • Canone di locazione e spese condominiali con conseguente modalità e tempi di pagamento
  • Importo inerente il deposito cauzionale
  • Data di consegna dell’immobile
  • Importo ed estremi della caparra allegata alla proposta

Questi sono i punti FONDAMENTALI affinché l’accordo tra le parti sia chiaro e privo di sorprese.

Futuram dispone di una specifica modulistica per la proposta di locazione studiata ad hoc per tutelare sia il proponente che la proprietà e per evitare problemi nel periodo che intercorre tra la proposta stessa ed il contratto di locazione.

Questa modulistica è stata studiata con l’aiuto di un team di legali e commercialisti specializzati nel campo immobiliare e viene aggiornato costantemente ad ogni variazione delle normative vigenti.

Noi di Futuram  diamo importanza anche al più piccolo dettaglio alfine di  evitare problemi nella trattativa e nella post-locazione.

Federico Carli – Futuram immobili per l’impresa

Come evitare la nullità dell’atto notarile di trasferimento immobile – Decreto Legge n° 78 2010

Il decreto Legge n° 78 2010 sancisce la nullità dell’atto notarile di trasferimento di un immobile se manca la conformità urbanistica o catastale.

Quando si acquista o si vende un immobile è molto importante verificare che il suo stato attuale sia conforme dal punto di vista urbanistico (cioè ai permessi edilizi con cui è stato realizzato) e dal punto di vista catastale (quindi alla planimetria depositata in catasto).

Se non esiste questa conformità, l’atto di vendita non può essere stipulato.

Leggi tutto

NON ABBIATE PAURA DEL LUPO NERO.

Non tanti anni fa la decisione di acquistare e mettere in affitto un capannone, un ufficio o un negozio era una scelta ovvia e scontata. L’immobile era un assegno circolare. Le uniche incombenze erano quelle di controllare ogni mese se il bonifico dell’affitto era arrivato ed alla fine dell’anno pagare la vecchia ICI e le imposte sul reddito che in ogni caso erano considerato un giusto tributo per un investimento garantito.

Ora le cose si sono complicate ma ne più ne meno come si sono complicate in ogni settore del risparmio.

Leggi tutto